Le chitarre elettriche più rare, più collezionabili e più desiderate al mondo

Le chitarre elettriche più rare, più collezionabili e più desiderate al mondo

Le chitarre elettriche più rare, da collezione e desiderate al mondo, strumenti musicali rari e ambiti dai collezionisti.

Le chitarre più collezionabili al mondo

Indubbiamente, le chitarre elettriche sono uno degli strumenti musicali più collezionati e preziosi al mondo. Con il passare degli anni, le chitarre aumentano di valore. Ciò è particolarmente evidente quando il numero di chitarre è più limitato. Inoltre il valore di una chitarra elettrica aumenta esponenzialmente in base alla fama del musicista che l’ha posseduta. Per questo motivo, molte di queste chitarre sono rare a causa della loro storia e del numero di prodotti, nonché della loro età. Per questa lista abbiamo scelto le chitarre che venivano prodotte nei primi anni delle chitarre elettriche; quando la produzione degli strumenti era molto manuale e in quantità limitate. Inoltre, includiamo rari prototipi che possono essere ottenuti. Quindi queste non sono solo chitarre rare, sono le chitarre più collezionabili della storia.

Dai un’occhiata alla nostra guida alle migliori chitarre acustiche economiche per principianti.

1949 Bigsby Birdseye corpo in acero massiccio

Numero approssimativo di chitarre prodotte: 23 | Valore approssimativo basato sui prezzi pagati all’asta: US $ 266.000 | Produttore: Bigsby | Anno di produzione: 1948 – 1949

1949 Bigsby Birdseye corpo in acero massiccio, una delle rare prime chitarre elettriche create da Bigsby.

Nel 2012, una delle rare prime chitarre elettriche create da Bigsby è stata venduta all’asta per 266.000 dollari. la chitarra era la quarta Bigsby Birdseye Maple Solid Body del 1949 composta da un totale di 23 chitarre. La chitarra è arrivata con la sua custodia originale ed è stata anche verificata come autentica. Secondo l’elenco dell’asta, questa Bigsby Maple Solid Body del 1949 era la stessa chitarra presente sulla brochure Bigsby e sulla copertina del catalogo.

Prototipo di organo per chitarra Vox V251 del 1964

Numero approssimativo di chitarre prodotte: 2 | Valore approssimativo basato sui prezzi pagati all’asta: US $ 305.000 | Produttore: Vox | Anno di produzione: 1964

Vox V251, una delle chitarre elettriche più rare, più collezionabili e più desiderate al mondo.

Per sua stessa natura, qualsiasi cosa etichettata come prototipo è incredibilmente rara e i primi due prototipi del prototipo di organo per chitarra Vox V251 Prototipo di organo per chitarra Vox V251 sono alcune delle chitarre elettriche più rare mai prodotte. L’organo per chitarra V251 è stato inventato dall’ingegnere capo Vox Dick Denney nei primi anni 1960. Come suggerisce il nome, l’organo per chitarra Vox può essere suonato come chitarra o come organo, separatamente.

Denney ha presentato personalmente il primo prototipo di organo per chitarra Vox V251 a John Lennon e Paul McCartney dei Beatles. Sebbene tenessero l’organo della chitarra e gli piacesse, McCartney e Lennon pensavano che fosse troppo pesante e difficile da usare. Lennon ha dato la chitarra al suo roadie Mal Evans e il prototipo di organo per chitarra V251 venduto all’asta per 305.000 dollari. SecondoSecondo quanto riferito, i Rolling Stones hanno ricevuto anche un prototipo di organo per chitarra V251.

Potrebbe interessarti anche la nostra analisi delle migliori tastiere musicali e pianoforti digitali.

Gibson Les Paul Recording Model del 1969 / 1970 -prototipo-

Numero approssimativo di chitarre prodotte: 1 | Valore approssimativo basato sui prezzi pagati all’asta: US $ 187.500 | Produttore: Gibson | Anno di produzione: 1969/1970

Gibson Les Paul Recording Model, una delle chitarre elettriche più collezionabili e più desiderate al mondo.

Come prototipo, ce n’era solo uno Gibson Les Paul Recording Model realizzato nel 1969-1970. Questa rara chitarra elettrica è stampata con il numero di serie “001” e “Original Gibson Prototype”. Una chitarra Les Paul Recording è stata venduta all’asta per 187.500 dollari e si ritiene che sia la prima unità.

È interessante notare che questo modello era il preferito della Les Paul. Il modello Les Paul Recording non ha mai venduto bene, essendo uno dei più grandi flop di Gibson. È stato in produzione solo per circa otto anni e, a parte la stessa Les Paul, l’unico musicista Jimmy Page è l’unico altro artista famoso conosciuto a possedere un modello di registrazione.

1954 Gibson Les Paul Custom “Bellezza Nera”

Numero approssimativo di chitarre prodotte: 1 | Valore approssimativo basato sui prezzi pagati all’asta: US $ 25.000 | Produttore: Gibson | Anno di produzione: 1954

1954 Gibson Les Paul Custom "Black Beauty", una delle chitarre elettriche più rare, più collezionabili e più desiderate al mondo.

L’originale Gibson Les Paul degli anni ’50, conosciuta anche come “Black Beauty” è uno dei modelli più iconici nel mondo delle chitarre elettriche. La prima delle famose chitarre modello Gibson Les Paul Custom era di proprietà personale di Les Paul. Il chitarrista ci ha lavorato e modificato, rendendola davvero unica, rendendola la chitarra elettrica più rara al mondo.

Nel 2015 questoBlack Beauty è stato venduto all’asta per 335.500 dollari dal suo proprietario all’epoca, Tom Doyle, che era il tecnico della chitarra, amico e tecnico del suono di Les Paul. Questa rara chitarra elettrica è stata acquistata dal proprietario degli Indianapolis Colts Jim Irsay.

Inoltre, ti consigliamo di dare un’occhiata alla nostra recensione dei migliori ukulele economici per imparare a suonare.

Gibson Les Paul Standard Sunburst del 1959 per mancini

Numero approssimativo di chitarre prodotte: 2 | Valore approssimativo basato sui prezzi pagati all’asta: US $ 194.500 | Produttore: Gibson | Anno di produzione: 1959

Gibson Les Paul Standard Sunburst del 1959 per mancini, una delle chitarre elettriche più rare e più desiderate al mondo.

La Gibson Les Paul Standard Sunburst per mancini è una delle chitarre più rare e difficili da trovare. Gibson ha costruito solo due unità di questa chitarra elettrica nel 1959. Una di queste rare chitarre Gibson Les Paul 1959 “Burst” per mancini è stata venduta per $ 194.500. Pertanto, è una delle chitarre più costose al mondo. Questa rara chitarra elettrica per mancini apparteneva alla star del tennis John McEnroe. Inoltre, vale la pena notare che il 1959 è l’anno migliore per la Gibson Les Paul.

1958 Gibson Explorer

Numero approssimativo di chitarre prodotte: 19 | Valore approssimativo basato sui prezzi pagati all’asta: US $ 611.000 | Produttore: Gibson | Anno di produzione: 1963

1958 Gibson Explorer, una delle chitarre elettriche più collezionabili al mondo.

IlLa Gibson Explorer del 1958 è una delle chitarre elettriche più rare che Gibson abbia mai realizzato semplicemente perché nessuno la voleva quando è apparsa per la prima volta. Solo circa 19 Gibson Explorer sono stati realizzati nel 1958. Nel 2006, una Gibson Explorer del 1958 venduta per più di $ 611.000. La Gibson Explorer venduta all’asta è stata costruita nel 1963 con corpi e manici avanzati del 1958 ed è arrivata con la sua custodia originale. Questa chitarra è stata realizzata nel bel mezzo dell’età dell’oro di Gibson.

1958/1959 Gibson Fling V

Numero approssimativo di chitarre prodotte: 98 | Valore approssimativo basato sui prezzi pagati all’asta: US $ 182.500 | Produttore: Gibson | Anno di produzione: 1959

1958/1959 Gibson Fling V, una delle chitarre elettriche più desiderate al mondo.

Quando è stato lanciato per la prima voltaGibson Flying V nel 1958, era una chitarra molto impopolare. Solo 81 Flying V furono venduti nel 1958 e 17 l’anno successivo. Nel 1960, la produzione si fermò durante la corsa iniziale della Gibson Flying V. Pertanto, con solo 98 unità prodotte, oggi non ci sono molte Gibson Flying V della prima serie.

Nel 2009, una Gibson Flying V del 1959 venduta per $ 182.500 e le Flying V in ottime condizioni in genere vendono per oltre $ 100.000. Secondo J. Levine Auction & Appraisal a Scottsdale, in Arizona, la Gibson Flying V ha fallito perché il suo design “era troppo radicale per la gente del giorno”.

Ti consigliamo di leggere anche la nostra guida alle migliori DAW per registrare, mixare, modificare e masterizzare musica e audio per il tuo Home Studio.

1951 Fender Broadcaster e No-Caster

Numero approssimativo di chitarre prodotte: Broadcaster 250 e No-caster 475 | Valore approssimativo basato sui prezzi pagati all’asta: US $ 60.000 | Produttore: Fender | Anno di produzione: 1951

1951 Fender Broadcaster e No-Caster, una delle chitarre elettriche più rare, più collezionabili al mondo.

La Fender Broadcaster e la “Nocaster” del 1951 sono chitarre elettriche con una storia interessante. La Broadcaster e la No-Caster è il precursore della Telecaster di Fender, la chitarra elettrica solid-body più popolare nella storia della chitarra. Queste rare chitarre elettriche furono inizialmente chiamate “Broadcaster” durante la corsa iniziale nel 1950. Su richiesta della Gretsch Company, che offriva una batteria chiamata “Broadkaster”,Fender rimuoverà tutti i loghi Broadcaster dalle chitarre rimanenti l’anno successivo. Fino alla fine del 1951, quando le chitarre ricevettero il loro nuovo nome, la Telecaster, solo il logo Fender era presente sulle chitarre vendute quell’anno.

Fender ha prodotto solo circa 475 chitarre Fender No-Caster e quella che apparteneva alla Les Paul era è stato venduto all’asta per $ 225.000 nel 2012. Puoi anche visualizzare questa guida ai prezzi della Telecaster per anno di produzione.

Ecco una nota per vedere altre chitarre Fender rare che hanno provocato grossi flop.

1958, 1959, 1960 Gibson Les Paul Standard “Burst”

Numero approssimativo di chitarre prodotte: 1.700 | Valore approssimativo basato sui prezzi pagati all’asta: US $ 237.000 | Produttore: Gibson | Anno di produzione: 1959

1958, 1959, 1960 Gibson Les Paul Standard "Burst", una delle chitarre elettriche più collezionabili e più desiderate al mondo.

Le Gibson Les Paul Standard realizzate nel 1958, 1959 e 1960 con la loro finitura Sunburst sono considerate una delle chitarre elettriche più famose mai prodotte. Tuttavia, non è sempre stato così e quando la Gibson Les Paul Standard è stata rilasciata per la prima volta non era così popolare. Infatti, alla fine degli anni ’60 la Gibson Les Paul fu interrotta e sostituita dalla Gibson SG. Nel 1969 la Les Paul Standard viene rifatta dopo che molti grandi chitarristi tra cui Jimmy Page, Eric Clapton e Keith Richards hanno iniziato a usare questa chitarra elettrica.

Le Les Paul Standard Sunburst realizzate nel 1958, 1959 e 1960 sono soprannominate “Burst” e sono molto ambite dai collezionisti. Tra quegli anni si preferiscono le chitarre del 1959. Gibson ha prodotto solo circa 1.700 Gibson Les Paul Standard tra il 1958 e il 1960. Qualsiasi Les Paul Standard di quell’anno è ora piuttosto rara e preziosa. Uno dei prezzi più alti pagati per una Gibson Les Paul Standard del 1959 era di 237.000 dollari. Visita questa guida ai prezzi delle chitarre Gibson Les Paul in base all’anno di produzione.

Ti consigliamo di dare un’occhiata alla storia e all’evoluzione della Gibson Les Paul.


Ci sono molte altre chitarre rare al mondo, come la Red Special di Brian May. Quale altra chitarra inseriresti nella lista delle più rare al mondo? Lasciaci il tuo commento qui sotto.

Potresti anche essere interessato a vedere la nostra guida a Plugin Camel Crusher VST: download gratuito dello strumento qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.